PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Non guardarmi superficialmente

Io sono un cielo strano
sospeso su un mondo strano
dove giace un piccolo sole strano.

Non guardarmi solo superficialmente.

Potresti vedere la faccia della follia
estendersi fredda sopra le montagne stanche.

Lascia che sia invece il tuo cuore
a vedere cosa cresce segreto all'orizzonte

se una solitudine fredda e infelice
o
una primavera di vento che danza follemente
sopra lo scheletro nudo di mille cipressi spettinati.

 

1
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 14/03/2016 07:53
    Guarda con il cuore.. e vedrai in me.. una primavera di vento danzare follemente mettendo a nudo mille cipressi.. spettinati.. ecco perché ho sempre amato il Tuo scrivere ed il Tuo vivere.. Ferdinando...

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0