PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Disperare gioioso

La nostra essenza è in questo
disperare gioioso
che ci concede
la
dissomiglianza.

Così procedono gli spiriti
prendono e donano
e si cibano d'orzo
quando memorie
antiche e eque
si raccolgono
sotto le loro infatuazioni.

Tra il cercare e l'essere cercato
ritornano gli inizi mai compresi
degli affetti.
Hanno inventato le parole
Hanno finto che siano esistite.

 

4
1 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • silvia leuzzi il 17/03/2016 11:42
    Robertino anche tu alle prese con cibo e archetipi d'affetti, e mi fa piacere, perché è la nostra poetica del duemila, epoca contrastata e drammatica, dove il contrasto tra il cercare e l'essere cercati è lo spessore del vuoto che ci sovrasta, e ci toglie ossigeno e non ci sono parole, tutte quelle già dette sembrano proprio non essere mai esistite.
    Caro Robby, così come è per ognuno di noi, la poesia, così come il fiume, nasce da un monte a noi sconosciuto fatto di esperienze dolorose o meno, poi però i versi rotolano a valle e si perdono in rivoli di essenza di pensiero che da te a me a noi, ci coinvolgono tutti. C'incontreremo su un battello ebbro e balleremo fino all'alba. Complimenti molto bella, amico
  • Rocco Michele LETTINI il 17/03/2016 09:08
    DAI TUOI DUE ENCOMIABILI VERSI DI CHIUSA... TUTTA LA TUA CONCRETEZZA NEL SAPER TRASMETTERE I VALORI DELLA VITA.
    LIETA GIORNATA ROBERTO.
  • Vincenzo Capitanucci il 17/03/2016 08:48
    quel disperare gioioso è la via del Poeta.. prendono e donano infatuazioni ed essenze .. inventano parole.. facendo finta.. che esistano.. come nei loro cuori. ..
  • Ferdinando il 17/03/2016 05:51
    So benissimo di cosa parli... ma lo fai con un'eleganza fuori dal comune... complimenti.

1 commenti:

  • Gianni Spadavecchia il 23/03/2016 14:47
    Una chiusa che mi piace moltissimo in questo gioioso disperare.
    Bella!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0