username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Pensavo di conoscerti

Pensavo di conoscerti
dentro i tuoi abiti
diversi. Pensavo che eri
così come ti vedevo
come ti presentavi
nel tuo modo di parlare
nel tuo modo di camminare
Pensavo che non soffrissi
per la tua scelta di vita
che solo tu, nessun'altro
poteva sapere, immaginare
com'eri davvero, cercandoti
manifestando un dolore
che nascondevi bene
con passi autoritari
e disincantati

 

2
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 20/03/2016 19:14
    UN ESPLICITO VERSEGGIO MAGISTRALMENTE FORGIATO.
    SEMPRE VERSI SUPERLATIVI FIRMATI SUI TUOI AUREI FOGLI...
    LIETA SERATA MARIA ANGELA.
    *****

1 commenti:

  • Gianni Spadavecchia il 21/03/2016 08:43
    A volte l'apparenza non rappresenta l'essenza. E non si smette mai di imparare o conoscere una persona.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0