PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La casa sulla collina umbra

La casa rossa si erge sopra la collina
sembra un capezzolo eretto
su un gigantesco seno verde.


Tutta l'Umbria è così sinuosa e materna
eppure ti uccide con le sue antichità etrusche
e il verde accecante.


La mia incapacità artistica mi suicida
ma sento che ho così tanto da esprimere:
scrivo, scrivo e scrivo.


Libellule volano in cerchio
attorno al buco nero, dell'amore, dell'odio
e tutto è così intenso, viscerale, malato.


In queste stanze non c'è più amore
solo, pesante, odore di sesso
e di ultime sigarette spente al vento.


Ci sono i colori pastello dell'autunno
che stemperano l'aria
mentre qualcosa di noi annega nel Trasimeno.

 

2
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • vincent corbo il 23/03/2016 10:44
    Diventi sempre più bravo, sei un artista e questa è una delle tue cinque stelle. Ma un dubbio nasce spontaneo... il suicidio non è un atto su se stessi? Licenza poetica, lo so...

4 commenti:

  • frivolous b. il 30/03/2016 09:25
    Entrambe le ipotesi Vincy Loretta dici, da umbra, che allora è abbastanza "credibile"?
  • loretta margherita citarei il 24/03/2016 05:15
    COMPLIMENTI, SONO UMBRA E VIVO IN UMBRIA, bellissime immagini, buona pasqua
  • Ettore Vita il 23/03/2016 23:19
    Bella l'immagine della sinuosa campagna umbra.
  • vincent corbo il 23/03/2016 10:45
    o forse è corretto, dato che la tua "incapacità artistica" è solo tua e di nessun altro...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0