accedi   |   crea nuovo account

Il cuore dell'infinito

come uno scolaro
siede la mente
sulla grande scrivania
del mio piccolo mondo

e sul bianco foglio davanti,
catturato
l'intimo sussulto del mio pensare,
spinge la mano
a far di esso prezioso tesoro

nel creare
versi di poesia, soridenti soli
che cancellano
le mie nubi

e disegnano su tutte le mie strade
il volo
di molteplici rondini

che sfrecciando
sempre più in alto
sfiorano
il cuore dell'infinito.

 

3
2 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 28/03/2016 10:05
    Ho per cuore l'infinito.. questo mi dice la mia mano.. scivolando su un foglio... bianco..
  • Antonio Tanelli il 28/03/2016 09:17
    La capacità della mente, di tradurre in versi il proprio piccolo mondo, per arrivare al cuore di tutti. bella.
  • Rocco Michele LETTINI il 28/03/2016 08:02
    IL CUORE DELL'INFINITO... UNO SFIORARE CHE BUSSA AMARE...
    SOAVE VERSEGGIO... IL MIO ELOGIO LORY.

2 commenti:

  • Sandra Checcarelli il 15/11/2016 09:00
    Semplice ma diretta... il foglio bianco e la penna...
  • Gianni Spadavecchia il 28/03/2016 08:36
    Quel sentimento intimo che diventa poesia, che parte dal tuo cuore e sfiora quello di tutti.
    Molto bella.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0