PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Tempesta

Vela sventrata e sferzata dal vento mi sento
vento da Nord che mi gela l’animo
battello fantasma che solca adirati marosi
scoglio percosso dalle onde insidiose
l’uragano scuote le mie fragili ossa
la mia anima è dilaniata e percossa.

 

1
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 18/02/2014 09:01
    Molto apprezzata... complimenti.

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0