PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'Infinito non è alla portata

Cercando l'Infinito
nell'anima gelata del mare
ho trovato solo pesci caduchi
e
stelle marine velate di tristezza

Tra le onde nauseabonde della vita
stazioni di sale
come lacrime
mi dicono che tutto si spegne finisce
ha un prima e un dopo un inizio e una fine

Quell'Infinito non è alla portata
solo parole o pensieri
lo animano
nella Poesia

 

3
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • frivolous b. il 30/03/2016 09:27
    Vero! Lirica molto incisiva
  • Vincenzo Capitanucci il 30/03/2016 07:40
    Ho seduto la bellezza sulla mie ginocchia e l'ho trovata amara.. A. R. se la Poesia che sappiamo scrivere non diventa .. vento di realtà ..
  • Rocco Michele LETTINI il 29/03/2016 22:33
    UNA REALTA' INCONFUTABILE DALLA STROFA DI CHIUSA... POI SONO SOLO PAROLE LASCIATE IN POESIA... L'INFINTO? SOLO UN MISTERO SEMPRE DA SCOPRIRE!

1 commenti:

  • Gianni Spadavecchia il 30/03/2016 08:59
    Si raggiunge quell'idea di infinito solamente con parole e pensieri trasformati in poesia.
    Mi è piaciuta.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0