username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

A volte Lei

Triste in modo sobrio
mi morde il suo ricordo,
come parte d'un elenco
che, quasi ogni dì,
fiscale torna.

Ma talora esso penetra,
come un lento arpione,
nella carne di vita già scritta
e, d'un gelo rovente,
il tempo sviene.

Le sue fattezze esatte
sfocate son ancora,
ma la sua presenza,
il suo gentil sorriso,
sensuale e pur arcano,
son come un alito caldo,
umido e vivo.

In un sol giorno la conobbi,
quanto ad intuir bastava
quel tanto e quel poco
per bramarla come poche.

Gentile e colta,
mite e seducente,
focosa e riservata;
tutto questo sommar dovetti
quando nascosto il suo flirt
venni a scoprire.

Una brama immensa,
quanto confusa,
di non restar fuori
da quel mistero,
e goder di quel che,
tant'altre volte,
negato mi fu.

Presto, come le altre,
anche lei svanì;
lasciandomi solo,
col suo fantasma crudele
che ancor può, a tradimento,
sbucare dai miei sogni
e azzannare.

 

2
4 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 31/03/2016 19:46
    Hai corso un gran rischio, ma è meglio essere azzannati di notte che nella realtà. O forse avevi voglia di soprassedere al suo flirt...
    Carina.
  • Vincenzo Capitanucci il 31/03/2016 09:01
    Molto bella Luca.. anche Lei svanì ... e lasciò tra i miei sogni un fantasma crudele...

4 commenti:

  • Luigi Lucantoni il 03/11/2016 01:14
    ultimamente sono tanto confuso: l'unico esperto che ho finora interpellato le ha trovate mediocri le mie poesie
  • Luigi Lucantoni il 31/03/2016 22:48
    non ho mai corso rischi Marianna, si trattava di un flirt (lesbico fra l'altro) non di una ragazza fidanzata

    inoltre non ho mai fatto impensierire ragazzi fidanzati
  • Vincenzo Capitanucci il 31/03/2016 09:03
    scusa Luigi... ho preso una cantonata.. con Lucantoni...
  • Gianni Spadavecchia il 30/03/2016 16:55
    Un ricordo che fa male, lascia un vuoto e azzanna.
    Letale, feroce. Molto apprezzata!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0