username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Proserpina ti viene incontro

Apri i tuoi occhi
è Proserpina che ti viene incontro
è un vento leggero
che odora di zagara
ma viene da lontano
eco di voci raccolte nel deserto;
lo seguono, speranzoso il loro passo,
non chiuderti muro di silenzio.
Apri alla gioia
che questa stagione ti dona
riempiti otre di capra
e riversala nella tua stanza
quando ti sembrerà vuota.
È finito l'ozio forzato
è tempo di raccogliere il bastone
di rimettersi in viaggio
discuterai ancora con te stesso
lungo le vie del mondo
ma il paesaggio che attraversi ogni giorno
ti darà conforto,
belle sono le vie
che in Sicilia
Primavera percorre.

 

1
4 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • silvia leuzzi il 08/04/2016 12:23
    Complimenti davvero bella, grande è la forza esortativa, che di questi tempi ritengo utilissima, dei versi:
    " È finito l'ozio forzato
    è tempo di raccogliere il bastone
    di rimettersi in viaggio..."
  • Vincenzo Capitanucci il 08/04/2016 09:24
    Bellissima... Salvatore.. l'uscita di Proserpina dall'averno e dall'inverno.. ed è primavera... Demetra e l'Olimpo intero... gioisce..
  • Fabio Realacci il 08/04/2016 07:13
    A ragione quello che scrivi con dotta cognizione, a riprova dello splendore d'un paesaggio che sa di vita e di calore.

4 commenti:

  • salvatore maurici il 03/09/2016 22:07
    Grazie cari amici, siete generosi di commenti e di affetto.
  • salvatore maurici il 08/04/2016 11:44
    Grazie Amici, mi lusingate.
  • loretta margherita citarei il 08/04/2016 04:08
    come nella metamorfosi d'ovidio, suggestive immagini primaverili per la splendida sicilia, bravo
  • Rocco Michele LETTINI il 08/04/2016 03:58
    NON SO PERCHÈ MI È RITORNATA UNA STROFA DEL PASSERO SOLITARIO DEL LEOPARDI:
    "Primavera d'intorno
    brilla nell'aria, e per li campi esulta,
    si ch'a mirarla intenerisce il core".
    UNA POESIA CHE TI ONORA ESPANDENDO SENSAZIONI SICULE PRIMAVERILI... STRAORDINARIAMENTE... MAGISTRALMENTE... ADORABILMENTE...
    LIETA GIORNATA MAURIZIO.
    *****

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0