accedi   |   crea nuovo account

I bambini

Son fiori profumati
che allietano il giardino
della nostra vita:
sono lisci, vellutati,
azzurri, rosa,
di mille colori,
emanano odor di purezza
e sorridono al sole
della lor giovinezza.
Ci son pure, ahimè,
fiori calpestati
e che stillano lacrime,
fiori strappati alla vita
da Dio donata
e dall'uomo negata,
recisi da un odio
immondo e crudele.
Ogni bimbo ha diritto
alla piena fioritura,
ed allora
mai più
fiori violati,
ma solo fiori accuditi,
irrorati d'amore
e baciati
dalla rugiada,
dalla lieve brezza,
dal sole,
dall'azzurro cielo,
e da ogni essere
dal cuore bambino.

 

2
1 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Francesco Andrea Maiello il 22/04/2016 07:22
    Una bella dedica in versi ai bimbi che mi riporta, però, alle sofferenze che stanno vivendo i figli dei profughi!
  • Anonimo il 19/04/2016 17:53
    Un monito che ti regala merito.
  • Rocco Michele LETTINI il 19/04/2016 05:27
    ENCOMIABILE VERSEGGIO: I BAMBINI SONO FIORI CHE ADORNANO IL GIARDINO DELLA VITA CHE NON VANNO RECISI, CHE NON VANNO CALPESTATI...
    IL MIO ELOGIO E LA MIA LIETA GIORNATA.
  • Paolo Villani il 18/04/2016 14:05
    Bello il modo in cui vengono rappresentate le nuove vite e quindi la Vita stessa.
  • Vincenzo Capitanucci il 18/04/2016 11:21
    Sono fiori i bambini.. ci profumano di purezza... molto bella Mario.. vanno accuditi e irrorati d'Amore..

1 commenti:

  • Mario Olimpieri il 19/04/2016 08:34
    Grazie a Vincenzo, Paolo e Rocco, e buona giornata.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0