accedi   |   crea nuovo account

Poesia persa

Svanita è in me ogni paura
di scrivere cose sagge o
belle che piacciano
a tanti o a molti
o alle piccole
e più infide
nicchie
del

E'
la
nuova
poesia che
mi piace, quella
che resta e si può
smarrire per anni tra
gli scaffali della memoria
perché è vero quel che si perde
a dispetto del Cielo e dell'Inferno.

 

2
3 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 19/04/2016 17:49
    Ogni tanto bisogna cambiare... ma la tua poesia è una clessidra che accompagna il tempo a dispetto di tutti.
  • Don Pompeo Mongiello il 18/04/2016 14:22
    La clessidra de lo tempo non fa perdere nessuna parola, che poi forma una poesia ritrovata.
  • Vincenzo Capitanucci il 18/04/2016 10:44
    nello svanire di ogni paura.. inizia la ricerca della poesia perduta...

3 commenti:

  • Rocco Michele LETTINI il 19/04/2016 05:29
    LA POESIA È NEI TUOI VERSI OCULATI ET AVVEDUTI... LA POESIA E AMORE PER LA VITA...
    SERENA GIORNATA ROBERTO.
    *****
  • loretta margherita citarei il 19/04/2016 03:46
    molti fanno poesia x personale vanità, afflitti dal senso di protagonismo
    per sentirsi gratificati, ma la poesia è come l'amore nn deve avere secondi fini... bravo bob
  • Gianni Spadavecchia il 18/04/2016 11:17
    Mi piace la scelta della distribuzione di parole e di versi. Dà forza alla poesia.
    Bella.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0