PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Bugiarda

"La Bugiarda"
mi chiamavano
non potevo aver detto, fatto, scritto
quello che avevo fatto, scritto, detto.

Bugiarda
per quello che sono
bugiarda per quello che ho fatto
bugiarda
per quello che ho scritto.

Avete cercato di distruggere:
me
la mia storia
la mia famiglia
i miei diciassette anni
i miei equilibri
mi avete trattata come una strega
da bruciare al rogo
per ridurmi a cenere.

La vulcanica Catania
l'antica Roma,
avete paura che la realtà
sia così veramente cruda
e allora mi date della bugiarda!

 

3
4 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • silvia leuzzi il 26/04/2016 12:01
    Ahahahah e chi ti ha dato della bugiarda? A volte la sincerità ha volti crudi e nei triangoli le punte lacerano tutti quando impazziscono, restare sani nel mezzo non è facile, non se ne può uscire puliti e lavarsi le mani come Ponzio Pilato non ci fa stare meglio, la storia lo insegna e non ci sono né vinti né vincitori, siamo triangoli piene di punte.
    L'antica Roma non ha nessuna paura è fatta di pietre antiche che ormai non hanno più nulla da svelare, ha bisogno di rispetto, di cortesia e gentilezza, che i lapilli vulcanici non hanno.
    Un abbraccio Fri
  • roberto caterina il 24/04/2016 13:33
    Mi piace il verso e mi incuriosisce il riferimento a Catania e Roma...
  • Vincenzo Capitanucci il 24/04/2016 08:33
    vulcanica... perché troppo vera e cruda.. avete voluto nascondere la nostra storia e mi avete dato della bugiarda..
  • vincent corbo il 24/04/2016 05:56
    Molto forte ed espressiva... ma cosa c'entrano la vulcanica Catania e l'antica Roma? Il mistero s'infittisce...

4 commenti:

  • silvia leuzzi il 27/04/2016 19:25
    100 colpi di spazzola ce l'ho non so come che io non l'ho comprato ma ce l'ho e me lo leggerò presto, proprio prima di dormire ahahahh bello Fri bacetti
  • frivolous b. il 27/04/2016 09:00
    È il libro che l'autrice catanese, ma che ormai vive da sempre a Roma, ha scritto per raccontare, 10 anni dopo, la sua "verità", sul suo controverso, e fortunatissimo, primo romanzo, "100 colpi di spazzola prima di andare a dormire"
  • silvia leuzzi il 26/04/2016 16:35
    Bene interessante mi segnerò questo titolo grazie dolce Fri tvb
  • frivolous b. il 26/04/2016 13:35
    Allora Corbino ti svelo subito il mistero in merito al riferimento a Roma e a Catania, così rispondo pure a Silvia: per questa poesia mi sono ispirato al romanzo di Melissa P(anariello). "La Bugiarda" edito da Fandango libri, se non ricordo male nel 13 o 14. E dove le vicende del ibro si svolgono appunto tra Catania (città natale dell'io narrante) e Roma ( città "adottiva" dell'io narrante)!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0