username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Gondole democratiche

Un arco nero
Un arco rosso
Per un certo tempo
Tirano le stesse frecce

E la stessa brina d'argento
che saluta la prua delle gondole
è nei bordi delle maschere
come lacrime trattenute

Avere un gemello
lontano
magari su un altro pianeta
che sappia dire le medesime preghiere
è un sogno che torna.

E l'amore improbabile
o impossibile
o irrealizzabile
nuoce quanto una dittatura
ma
chi ascolta il canto
ai bordi della sua barca
sa che ha poco tempo
Deve sprecare se stesso.

 

2
3 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 30/04/2016 10:09
    Mi comprimendo di cuore per questa tua eccezionale.
  • Vincenzo Capitanucci il 27/04/2016 08:27
    nel Canal grande ho un gemello... e ne ascolto dal bordo della mia barca... il canto..

3 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0