PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Luna - anima

E'
piccola

strampalata

unanime
nel riunire concordanze di genti intorno alla sua mensa

quasi albina e trasparente nel cielo che illumina
tanto da farmi avere la pelle scura anche in una notte chiara

può divenire fredda
e
distante

come un terreno non arato rifiuta l'accoglienza al seme

ma
nei suoi occhi aperti in solco mi sciolgo

sfumiamo l'una nell'altro

come zucchero in un caffè bollente e nei suoi giorni tristi come iride di sale nell'aceto

ha un dono

riflette
e
fa riflettere

a chi le si dona suscita maree e tempesta di emozioni

 

3
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 27/04/2016 13:15
    Un plauso sincero e dovuto per questa tua straordinaria!
  • Rocco Michele LETTINI il 27/04/2016 12:24
    Riflette e far riflettere... nel guardala... tra maree e tempeste d'emozioni. Una magistrale originalità rapisce l'attento lettore.
    Il mio elogio Vincenzo.
    *****
  • roberto caterina il 27/04/2016 09:46
    come iride di sale che si scioglie nell'aceto...

1 commenti:

  • Gianni Spadavecchia il 27/04/2016 08:47
    L'anima ha una duplice funzione, ed anche la luna.
    Si contemplano a vicenda. Due elementi fondamentali ed irraggiungibili per quanto stupendi e speciali.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0