PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Metti che poi piove

Metti che decidiamo di uscire
di portarci fuori per cena
di andare in quell'osteria che ci piace tanto
elegante, ma semplice
dove ti versano il vino nel bicchiere
e dove partono cori su mamme e sorelle.
Metti che decidiamo pure di vestirci bene,
quel bene tanto quanto non sia troppo
quel casual che si spalma tranquillamente su tutto.
Io con colori decisi (più decisi di me)
e tu con quel vedo-non-vedo
che alimenta la dose di attizzamento post-cena
di cui sarò l'unico consumatore.
Metti che siamo quasi pronti
che ho già chiavi e borsellino tra le mani
(che sto giro ho preso paga e offro io!)
metti che scendiamo le scale,
tu con la piega e il trucco fantastici,
dolce, delicata, splendida principessa...
metti che apriamo il portone del cortile
e vediamo che sta iniziando ad annuvolarsi.
E metti che poi piove?, mi domandi tu.
E metto che poi ti rovini i capelli,
ti bagni i vestiti
ti si scioglie lo smalto sulle unghie
il trucco sopra agli occhi
metti che ti s'inumidisce la cellulite del culo.
No no, non possiamo mica rischiare
dici sempre tu.
Metti che poi mi girano le balle,
che a me non me ne frega proprio niente
di outfit e make-up,
che ti desidero e amo per come viene
e non per come ti vuoi costruire.
Metti che ti voglio come capita
che tu sia da gara o col pigiama in pile
che tu sia cotoletta o controfiletto
che tu sia caviale o rustichella dell'autogrill.
Metti che tu lo capisca
che tu lo capisca davvero, intendo.
Ecco, tutto questo rasenterebbe l'infinito e oltre,
come quando mi vesto solo dei tuoi occhi
come quando respiro ogni tuo sorriso
come fosse un all-you-can eat d'amore.
E poi vediamo chi sarà sazio per primo

 

0
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • andrea il 29/04/2016 12:01
    Azzo è fantastica, metti che sicuramente finisce bene!

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0