PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Via Roma

Che sensazione
camminare
per via Roma!

Un brusio.

Solo
è ogni angolo
e ogni palazzo.

Si guardano
e non si vedono.

Solo
ogni passante.
Solo io.

Com'era diverso
quando la vita era acerba
la gioventù splendente
e il brulicare di gente
su e giù
e di amici
a confabulare
felici!

Adesso che vien sera
sera d'autunno
nessuno
più si vede.

È inutile cercare
volti di allora
la memoria vaga
nel buio.

Si è entrati
ormai
e si vaga
nella saggezza
e nella certezza.

Si è soli.

È inutile voltarsi!

D'avanti
è certo
il traguardo è vicino.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0