PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Brillano stanotte

Brillano stanotte gli occhi color prato
Riflettono i colori del nostro passato.
Brillano immensi più splendidi ancora
Saperli sempre accesi sai quanto mi rincuora!

Amano stanotte le labbra color miele
Riprendono il sapore di polvere di stelle
Amano più forte e più totalizzante
Bevono l'essenza della loro amante

Appoggi il tuo viso sui miei seni ardenti
Sfiorando lentamente i segni dei tuoi denti.
Come un artista inventa la sua Arte,
Come un destino predetto nelle carte!

Si spengono stanotte gli occhi verde ghiaccio
Sdraiata al tuo lato spenta anch'io taccio.
Destino che separa ciò che aveva unito
Si chiude nella mano un fiore ingiallito.

Brillerà stanotte una nuova luna
Vagherà l'amante senza meta alcuna.
Quando con le piogge l'amaro sarà andato
Brilleranno ancora gli occhi color prato.

 

0
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • danilo il 11/05/2016 18:31
    Molto spigolosa nella prima parte, tu, che mi avevi abituato a leggerti, quasi cantando.
    La restante parte, è come ti ho conosciuta, triste, ma dolce come il taglio di una lametta che arriva al cuore, e anche stavolta, per amore...
    Sono contento del tuo ritorno.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0