accedi   |   crea nuovo account

Corpi e Onde

Si mangiarono le labbra
fino all'ultimo

trasognato bacio

Ora
fluidi

cantano dall'interno
non hanno più volto

né voce

si sono incantati

sono onde
danzanti

su dirupi respirati

celesti maestosità

 

0
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • andrea il 03/05/2016 07:44
    sono onde
    danzanti

    su dirupi respirati

    celesti maestosità

    poeti si nasce non ci si diventa!
  • Rocco Michele LETTINI il 03/05/2016 06:19
    L'OGGI E IL DOMANI...
    IL NOSTRO CORPO: CENERE, LA NOSTRA ANIMA: ANGELICA.
    SUBLIME DECANTO.

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0