accedi   |   crea nuovo account

Io come rio

Lo rio continua
a correre,
divenendo torrente,
poi fiume
e buttandosi a la fine
ne lo azzurro mare
ne è tutt'uno,
e niuno lo ferma più,
e vu nun fermate me.

 

1
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 04/05/2016 07:33
    Impetuoso e mutevole nella tua forza dirompente travolgi tutto e tutti... E chi ti fermerebbe?

1 commenti:

  • Gianni Spadavecchia il 04/05/2016 08:52
    Tu, inarrestabile come un fiume che sfocia nel mare.
    Molto bella.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0