username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Nel ripostiglio dell'anima

Di notte dorme la luna
galoppano bigie nuvole
verso luoghi stranieri.
Riposa anche
il mio amore.

Un soffice manto
ricopre il tempo
silenzioso il vento non bussa alla finestra.

Nel ripostiglio
ormai in disuso chiudo il mio spirito.
Tenebre sempre più tenebre
assente è la luce
scorgo uno spiraglio lì m'aggrappo
nulla ho nelle mani da portare
a Colui che vita m'ha donato.

Chi sono?
Forse chiusa nel ripostiglio dell'anima
qualcosa comprenderò!

 

1
4 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 10/05/2016 09:43
    Un plauso florelae maggiolino per questa tua bellissima!
  • Vincenzo Capitanucci il 08/05/2016 07:31
    scendere nell'inconscio di se stessi.. per capirci meglio... molto bella Maria Rosa.. ho nelle mani uno spiraglio di luce da portare
    a Colui che vita m'ha donato...

4 commenti:

  • Maria Rosa Cugudda il 15/06/2016 15:05
    Ti ringrazio, di cuore, Giovanni!
  • Giovanni Ruggiero il 15/06/2016 14:39
    forse chiusa nel ripostiglio dell'anima qualcosa comprenderò! Questa finale mi ha colpito tantissimo. complimenti. ciao
  • Maria Rosa Cugudda il 10/05/2016 10:16
    Grazie anche a te, Pompeo.
  • Maria Rosa Cugudda il 10/05/2016 10:15
    Ti ringrazio Vincenzo, sei gentile!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0