accedi   |   crea nuovo account

Inverno trasparente

Immensi vetri per costruire un acquario
o una serra tra le montagne nevose
e i corpi bellissimi a prendere il
sole che consuma oltre ogni
limite le anime, quel che
traspare non aiuta a
trovare pietà e
ferma non
lascia l'
oblio
di
muri
lontani
da sorrisi
e sogni speciali
volati d'estate tra
scommesse non vinte
e riapparsi in fotografiche
memorie di eventi mai vissuti
solo desideri recitati di bellezza
appena visti nello splendido inverno.

 

2
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 10/05/2016 06:17
    in questa strozzatura.. della clessidra del tempo...

    oblio
    di
    muri..
    i corpi bellissimi a prendere il
    sole che consuma oltre ogni
    limite le anime...
  • Rocco Michele LETTINI il 09/05/2016 16:19
    UN POETAR D'ELEVATA SAGACIA...
    IL MIO ELOGIO E LA LIETA SETTIMANA ROBERTO.
    *****
  • Don Pompeo Mongiello il 09/05/2016 12:05
    La solita clessidra per affascinare il lettore in visione e contenuto. Bravo!

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0