accedi   |   crea nuovo account

La seicento blu

Dai che si va al mare
tutti quanti al mare
con la mia seicento
la seicento blu

finestrini aperti
la capote aperta
siamo centoventi
e una seicento blu

con gli occhiali scuri
coi capelli al vento
salvagente e pinne
la seicento blu

con la radio aperta
che fa un gran casino
gli occhi sorridenti
e la seicento blu

dai scendiamo in strada
su che andiamo al mare
Dio me l'han fregata
la seicento blu.

 

1
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 11/05/2016 08:16
    Ricordi indimenticabili d'altri tempi in zelanti quartine.
    Lieta giornata Andrea.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0