username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

A Francesco /frivolous

Non è da tutti l'amicizia
che ci lega come un filo
sottilissimo a chilometri di distanza.
Ma tu, amico mio,
fai sì che anche gli ostacoli più duri
con la semplicità di un sorriso
o di una cara sentita parola
scivolino via come niente. È vero,
eravamo diversi. Tu anima e corpo
a raccogliere dai sentieri i sassi
che gli altri ti gettavano nella notte
ogni volta che piangevi. Io schivo,
e lontano da qualsiasi porto
che non fosse quello, invisibile,
dei miei ricordi tristi. Eppure così uniti
nelle diversità, che giuro avrei curato
con un abbraccio le ferite aperte del tuo cuore
se solo per un attimo la lontananza
me lo avesse concesso. Oggi,
siamo uguali, io e te, in un bene
che spero da noi stessi possa salvarci.

 

3
0 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • frivolous b. il 17/05/2016 09:33
    ooooooooh finalmente qualcuno che mi celebra quanto e come merito! Ovviamente scherzo! Non so come ringraziarti Nino sei stato e sei tenerissimo... e poi il verso finale... comunque Vincy di incompetenti il nostro paese ne ha già avuti fin troppi quindi un Frivolous presidente, anche no
  • Rocco Michele LETTINI il 16/05/2016 05:23
    UNA DEDICA CHE ELEVA L'AMICIZIA PIU' SALDA... PIU' SINCERA... PIU' VERA...
    LIETA SETTIMANA ANTONINO.
  • Anonimo il 15/05/2016 16:42
    La tua è sacrosanta verità... l'amicizia vera può salvare.
  • Ferdinando il 15/05/2016 11:11
    Una dedica sentita che fa dell'eleganza stilistica il suo punto di forza... complimenti.
  • vincent corbo il 15/05/2016 09:18
    Splendida poesia che nasce da un sentimento perfetto: l'amicizia. Frivolous for president.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0