accedi   |   crea nuovo account

Velocemente svelami (remake)

Svelami il viso
Amore

velocemente

scioglimi

ho nel petto un cordoglio di stelle

un velo nella mente

un bagaglio di ricordi recalcitranti al vuoto di un nulla
abbandonato
ad una stazione senza treni

prendimi in braccio
sono leggera come una rondine

portami in sposa

nel mio più bel vestito di lutto

lo sfumare dei giorni

sono
una nota di ghiaccio una statua di marmo una navata di soli

una interminabile preghiera

caduta
da un cielo a gradini

su un altare minore

 

1
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 17/05/2016 08:12
    Molto apprezzata e piaciuta questa tua sublime!
  • Rocco Michele LETTINI il 17/05/2016 07:57
    L'OLIMPO POETICO SI ARRICCHISCE DI UN ALTRO ECCEZIONALE DECANTO.
    LIETA GIORNATA VINCENZO.
  • andrea il 17/05/2016 07:37
    il solo cordoglio di stelle vale un'immensa poesia...

1 commenti:

  • Ugo Mastrogiovanni il 17/05/2016 16:38
    Ode piena, con ampia assonanza estetico filosofica e forte richiamo alla purezza di un amore che spesso " atterra e suscita".

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0