accedi   |   crea nuovo account

Tra terra e mente

Le nascite
Tra terra e mente sono
Trasgressioni o
Canti che raggiungono
Sogni lontani o
Orchestre che suonano
Con rispettosa tenerezza o

Desideri che incontrano i poeti.

Vincono l'assoluta evidenza
Dei sentimenti
E invadono l'anima
Per intere settimane
Senza un'idea alcuna

Ma
La terra nutre ed è sempre distante
Da tutto il resto.
Anche se il mare è così vicino
La luce per un giorno solo è
Nei fuochi dei contadini
Nei suoni acuti che trattengono
Le parole e nella gioia
Antica.

 

3
0 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 20/05/2016 16:04
    Molto piaciuta ed apprezzata questa tua eccezionale!
  • Rocco Michele LETTINI il 20/05/2016 07:46
    UN SAPIENTE VERSEGGIO FORTE DELLE SUE ACCORTE METAFORE.
    IL MIO ENCOMIO E LA MIA LIETA GIORNATA ROBERTO.
    *****
  • Vincenzo Capitanucci il 20/05/2016 07:31
    la mente per fiorire nel canto.. divenne terra... materia... un fuoco.. un solco tracciato da poeti e contadini..

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0