username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Vittime della guerra

Portano i segni
della speranza
che per molti
non arriverà mai
La vivono sulla pelle
quella guerra che mostra
i denti e non la pace
di sere che si esprimono
con avidità in quei giorni
che precedono ansie
nel terrore di morire
di non sentirsi liberati
da quegli animali
di sanguinose battaglie
che non si fermano davanti
a niente, ammazzando
anche se stessi, per non tradire
la superiorità, che si limita
a guardare, le sue atrocità

 

1
2 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • silvia leuzzi il 23/05/2016 23:13
    la superiorità, che si limita
    a guardare, le sue atrocità.
    Questi due versi sono quelli che ci chiamano in causa come " occidentali ", esportatori di armi, odio e depredatori di risorse naturali, ma è un discorso lungo amica mia. Ottimo pensiero, ciao
  • Rocco Michele LETTINI il 23/05/2016 18:31
    Un intenso et dovuto omaggio ai nostri fratelli caduti. Eccezionali quartine.
    Lieta serata.
    *****
  • Don Pompeo Mongiello il 23/05/2016 15:31
    Un plauso floreale ben dovuto per questa tua bellissima!

2 commenti:

  • Emanuele Perrone il 27/07/2016 19:33
    Carina... a presto...
  • Dora Forino il 27/05/2016 14:30
    Quando chi sta in alto parla di pace, la gente comune sa che ci sarà la guerra. Quando chi sta in alto maledice la guerra, le cartoline precetto sono già state compilate.
    Noi amiamo la pace!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0