PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Oggi 24 maggio

Se scorda spesso
color che a nome
de lo Re Sabaudo
diedero la vita
pe' impedir
lo pié straniero
a calpestar indegno
lo patrio suolo.

 

0
3 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Francesco Andrea Maiello il 25/05/2016 05:09
    ... non passa lo straniero... si dovrebbe ricordare in serie A... dove ormai giocano soprattutto gli stranieri! Saluti Don
  • sergio il 24/05/2016 11:02
    verissimo, sono in molti a non ricordarlo. Bravo Don

3 commenti:

  • Gabry il 24/05/2016 16:56
    Don Pompeo Mongibello niente è realmente fuori luogo, quando si desidera ottenere l'attenzione...
    Ecco io l'ho ottenuta! e questo ti conferma quanto "IO SONO!"
    Tu come poeta ti basti, anche con gli autoelogi che hai appena espresso nella tua risposta.
  • Don Pompeo Mongiello il 24/05/2016 11:53
    A Gabry, qui il tuo commento è fuoriluogo, non fa mnessun riferimento all'opera mia soprariportata, anchio Sono e gran poeta.
  • Gabry il 24/05/2016 11:44
    Grazie per il tuo piacevole commento, comunque desiderava avere la mia attenzione!
    ora che l'hai ottenuta, sarà importante darti una lettura diversa, visto che fra le note d'autore non ho messo in luce l'origine della sua nascita.
    La poesia è stata scritta in un momento di introspezione.
    Non sto qui a spiegare poi ciò che non ti riguarda, interpreta come ti pare, commenti o no, elogi o critiche sono li a tua disposizione, in quanto "IO SONO"

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0