PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

la gelosia

Amore dove sei!
Ho paura di perderti
Ho paura che
Da un momento all’altro
Tu possa svanire nel vento
Lo so dovrei lasciarti andare
Ma non posso pensarti lontano
E se poi ti perdo cosa mi resta di te
Io sento ancora i tuoi baci caldi
Sulle mie labbra, e sono gelosa
Che le tue labbra possano sfiorare
Il bicchiere  dove bevi,
Sento ancora le tue carezze
Su di me
E sono gelosa che le tue
Mani adesso  accarezzano, anche solo un cuscino
Sento ancora il tuo sguardo profondo
E sono gelosa  che adesso guardi altrove.



Non è proprio il mio tipo di gelosia.. ho letto alcuni versi del grande Tagore, mi sono ispirata a lui molto modestamente.. se li ho scritti però un po' mi appatrengono.

meglio pubblicare qui i suoi versi..

"Nella profondità malinconica del cielo
e' il suo sguardo, ma dove sono i suoi occhi?
Per aria volano i suoi baci, ma dov'è la sua bocca?
il grande Tagore ha scritto..

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

27 commenti:

  • Lorenzo Brogi il 03/12/2009 12:01
    Complimenti... hai regalato immagini comuni a chi è innamorato brava
  • claudia checchi il 29/07/2008 17:27
    È molto bella i miei complimenti ..
  • Giuseppe De Paolis il 26/02/2008 12:43
    la gelosia è l'ombra dell'amore.. ma non deve soffocarlo..
  • lucia cecconello il 10/11/2007 21:37
    in amore bisogna avere fiducia e rispetto e un pizzico di gelosia rende vivo il rapporto. Brava
  • Ugo Mastrogiovanni il 04/11/2007 11:43
    Più grande è l’amore più grandi sono le pene che si vivono per esso.
  • Antonietta Di Costanzo il 02/11/2007 07:58
    grazie Luciano ma e adesso mi contraddico anche perchè la poesia per me è espesione dell'anima ma ho sempre detto e sostenuto che l'amore non deveve essere ossessione, se tu mi dici queste belle parole io non so cosa pensare..
  • Luciano Sansone il 02/11/2007 00:18
    Bello questo struggersi per amore. Perchè parlare di gelosia? Per me e sublimazione dell'amore!
  • Antonietta Di Costanzo il 25/10/2007 20:06
    Grazie Eva puoi sempre farlo
    anche una più bella della mia, dai aspetto che la pubblichi! ciao
  • Cinzia Gargiulo il 25/10/2007 08:46
    Bella poesia Antonietta e Tagore un grande... la gelosia però mi dà fastidio io da uomini gelosi scappo e perciò preferisco dare all'altro fiducia e rispetto, costi quel che costi...
    Ciao cara.
  • patrizia sgura il 23/10/2007 23:30
    la gelosia va dosata... compito davvero arduo.
  • Riccardo Brumana il 23/10/2007 20:40
    gelosia... ingrediente indesiderato ma fondamentale di ogni amore piaciuta! ciao
  • Antonietta Di Costanzo il 23/10/2007 08:47
    ma sai Michelagelo chedopo che l'ho riletta ha fatto l'ho stesso effetto anche a me! grazie e grazie a tutti naturalmente.
  • Mario Vecchione il 22/10/2007 20:30
    Tagore è un grande e non lo scopro io... ispirarsi a lui è un omaggio, poi hai messo del tuo ed è venuto fuori un componimento struggente...
  • Michelangelo Cervellera il 22/10/2007 15:28
    La gelosia distrugge un rapporto, mancanza di fiducia nell'altra persona e in se stessi. Leggendo questa bella poesia, mi vengono i brividi, mi sento in prigione. Michelangelo
  • Maria Gioia Benacquista il 22/10/2007 15:25
    Un pizzico di gelosia in amore va anche bene, ma l'amore vuol dire fiducia, lasciar libera l'altra persona. Non è possesso, è semplicemente uno scambio.
    Antonietta, nella tua poesia esprimi tutte le paure di un malato crònico di gelosia. Brava.
  • simona bertocchi il 22/10/2007 14:16
    Sapere di essere gelosi, dover convivere con questo sentimento da domare e modellare fa sentire vivi e innamorati.
    Simona
  • francesco scolaro il 22/10/2007 13:24
    Sulla gelosia, sulle cause e sugli effetti, si possono scrivere “fiumi d’inchiostro”. Per esempio c’è chi sostiene che la gelosia è sintomo di sottovalutazione di se stessi. Ma questo non ti appartiene e come tu stessa dici non è il tuo caso. Bellissime versi che invece ti appartengono senz’altro. 10. Ciao.
  • enzo napoli il 22/10/2007 10:19
    Bella! Ottimo il tuo ispirarti...
  • Anonimo il 22/10/2007 08:13
    Benchè si dica che la gelosia è marciume alle ossa... che essere gelosi può ammalare il fisico... quando si ama la gelosia nasce spontaneamente... l'importante e non alimentarla... e non soffocare la persona amata... sempre se la persona amata non c'è ne dia motivo...
  • Antonietta Di Costanzo il 22/10/2007 08:09
    "Nella profondità malinconica del cielo
    e' il suo sguardo, ma dove sono i suoi occhi?
    Per aria volano i suoi baci, ma dov'è la sua bocca?
    "
    Ecco i versi che mi hanno ispirato a scrivere questa poesia.. certo Tagore è un grande, ed io credo di aver esagerato.. ho esagerato anche nel sentimento, che in un certo senso non mi appartiene, perchè sono un animo libero, figuratevi se voglio che chi mi sta a accanto si senta prigioniero, ne sono stata e forse lo sono una vittima, scrivere questa poesia in questo modo ha sorpreso anche me, a dire il vero, io scrivo di getto! è per questo che ho detto che mi appartiene. grazie e ciaoo
  • Anonimo il 22/10/2007 01:19
    Ti sei ispirata al grande poeta bengalese Tagore, chissà quale poesia ti ha ispirato? Semplice curiosità, dettata dal fatto che lo leggo, niente di più.
    Comunque tornando alla tua di poesia, mi ha colpito molto il verso, che le tue labbra possano sfiorare il bicchiere dove bevi, certo che non dev'essere facile vivere con questo sentimento.
    Per fortuna non mi appartiene, però chissà se la provassi che poesia ne uscirebbe.
    La gelosia diventa una malattia, non per favore con tutte quelle che ci sono, prova a pensare a quanto stai male, ma che parlo a fare, facile per una che non lo è.
    Scusa i consigli stupidi e inopportuni.
    Ciao Antonietta.
    Angelica
  • laura cuppone il 21/10/2007 23:17
    Che argomento Antonietta...
    mi limito a commentare... niente opinioni personali...
    la tua poesia è chiara... l'inafferrabile...
    è un rischio...
    Tagore?!? certo che essere gelosi di un bicchiere...
    non s'imprigiona l'amore..
    non t'ammalare..
    sii serena..
    in fondo anche tu hai labbra, mani occhi...
    ciaoL

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0