accedi   |   crea nuovo account

Landa promessa

Sbarcano d'ogni donde d'ogni razza e colore
approdano sulle sponde con rabbia e con dolore

cercano la chimera un nuovo paradiso
un po' di vita vera che molti hanno già speso

abbraccian la speranza che spesso li tradisce
appar senza coscienza a volte non capisce

qualcuno arriverà alcuni affogheranno
di un mar senza pietà i pesci ingrasseranno

qualcuno avrà fortuna con il lavoro nero
avrà la pancia piena o un posto al cimitero

chi invece rannicchiato sul sagrato di una chiesa
non cambierà il passato con una mano tesa.

 

1
2 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Gianni Spadavecchia il 03/06/2016 09:23
    Una vita in bilico, espressa benissimo in questi versi.
    Speranza che cerca di non svanire mai, nonostante tutto.
  • Rocco Michele LETTINI il 31/05/2016 14:46
    ESAUSTIVA POESIA ACCURATAMENTE POSTATA IN RIME BACIATE DI OTTIMA FATTURA.
    *****
  • Anonimo il 31/05/2016 11:52
    mi piacerebbe mostrarti il quadro che ha dipinto una mia amica sempre su questo tema, io dal canto mio scrissi Del deserto non vediamo i confini, perché non si può rimanere indifferenti a tanto dolore. Grazie di aver lasciato questi pregevoli versi che fanno pensare, cosa che cerchiamo sempre di evitare. Un abbraccio Andrea a rileggerci

2 commenti:

  • Anonimo il 31/05/2016 11:52
    sono Silvia Leuzzi sigh
  • Anonimo il 31/05/2016 11:52
    sono Silvia Leuzzi sigh

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0