accedi   |   crea nuovo account

Sono ciò

Io sono un fiume in piena,
un treno che corre su binari bollenti;
sono dita frementi che pigiano sui tasti
di una macchina da scrivere.
Io sono una cascata dalla forza innaturale,
un urlo inesauribile;
sono un temporale in piena estate.
Sono un'anima incolmabile.
E solo la scrittura mi sa dissetare.

 

1
3 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 04/06/2016 11:08
    Se voglio scrivere per me stesso, mi basta un diario ove sfogare tutto, rabbia, delusioni e amori. Ma un poeta vuol trasmettere pensieri profondi, idee e speranze e se ci azzecca conoscerà la vetta del successo. La tua la trovo stupenda ma il mio pensiero è quello sovra riportato e contrasta enormemente con tutti gli altri.
  • Vincenzo Capitanucci il 03/06/2016 06:30
    gocce di parole... a lenire una sete... incommensurabile...
  • andrea il 02/06/2016 19:58
    non sono mai stato un buon scrittore anzi ma ormai sono più di quarant'anni che imbratto fogli e da qualche anno pubblico, Scrivi, non diventerai sicuramente ricco ma ti arricchirai ugualmente, SCRIVI!

3 commenti:

  • silvia leuzzi il 02/06/2016 19:52
    e fai bene e continua che è un percorso tosto ma gratificante
  • Rocco Michele LETTINI il 02/06/2016 11:25
    DALLA SCRITTURA... IL MULTIVITAMINICO CHE RAFFORZA LA VITA... DISSETANDOLA DOLCEMENTE.
    MIRABILE VERSEGGIO GIANNI.
    *****
  • karen tognini il 02/06/2016 11:23
    Bravo, scrivere fa bene all'anima... la disseta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0