PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Le mie gioie

Mirar no fior
a prima mattina,
che aprendosi
te dice buongiorno
nei suoi multipli colori,
li rai de lo sol
stesso mirar,
mentre co le nubi rose
a nascondin giocano,
a lo meo cor
porta gioia,
da benedir sto dì
che lo Sgnore
me ha donato.

 

2
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 05/06/2016 08:07
    la gioia di essere.. si espande in fiore.. nel dì donato..
  • Rocco Michele LETTINI il 04/06/2016 13:22
    MERAVIGLIOSA E ADORABILE SEQUELA POETICA...
    *****

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0