PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Tacita Mente

Ascoltavo attento quel silenzio
cercando di capire cosa volesse dirmi.

Udivo lievi frasi sussurrate
guardavo intorno ed era solo il vuoto.

Ero da solo con i miei pensieri
che martellavano di voci quella quiete.

Fissavo il nulla e nella mente
si scontravano concetti e nuove idee

che dopo attenta riflessione ricordavo
avere già sentito, visto, vissuto.

E quel silenzio partoriva suoni che
crescendo in fretta divennero emozioni

mentre il mio viso dietro quei ricordi
si trasformava mimando commozioni.

Ora un sorriso, ora una smorfia di dolore
o un pianto.

È per un attimo fu tacito il silenzio.

 

2
3 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 10/06/2016 15:10
    Un bel modo di poetare davvero che merita il mio plauso tutto.
  • Rocco Michele LETTINI il 10/06/2016 08:37
    UN SENTITO QUANTO ESPLICITO VERSEGGIO OCULATAMENTE FORGIATO.
    LIETA GIORNATA ANDREA.
    *****

3 commenti:

  • Anonimo il 11/06/2016 13:06
    Il tuo stile inconfondibile. Nel silenzio quante verità.
    Buon week end.
  • Vincenzo Capitanucci il 11/06/2016 07:04
    E quel silenzio partoriva suoni che
    crescendo in fretta divennero parole e emozioni
  • karen tognini il 10/06/2016 08:41
    Bellissima... tacito silenzio...
    Ora un sorriso, ora una smorfia di dolore
    o un pianto.

    È per un attimo fu tacito il silenzio.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0