username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Tacita Mente

Ascoltavo attento quel silenzio
cercando di capire cosa volesse dirmi.

Udivo lievi frasi sussurrate
guardavo intorno ed era solo il vuoto.

Ero da solo con i miei pensieri
che martellavano di voci quella quiete.

Fissavo il nulla e nella mente
si scontravano concetti e nuove idee

che dopo attenta riflessione ricordavo
avere già sentito, visto, vissuto.

E quel silenzio partoriva suoni che
crescendo in fretta divennero emozioni

mentre il mio viso dietro quei ricordi
si trasformava mimando commozioni.

Ora un sorriso, ora una smorfia di dolore
o un pianto.

È per un attimo fu tacito il silenzio.

 

2
3 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 10/06/2016 15:10
    Un bel modo di poetare davvero che merita il mio plauso tutto.
  • Rocco Michele LETTINI il 10/06/2016 08:37
    UN SENTITO QUANTO ESPLICITO VERSEGGIO OCULATAMENTE FORGIATO.
    LIETA GIORNATA ANDREA.
    *****

3 commenti:

  • Fabio Realacci il 11/06/2016 13:06
    Il tuo stile inconfondibile. Nel silenzio quante verità.
    Buon week end.
  • Vincenzo Capitanucci il 11/06/2016 07:04
    E quel silenzio partoriva suoni che
    crescendo in fretta divennero parole e emozioni
  • karen tognini il 10/06/2016 08:41
    Bellissima... tacito silenzio...
    Ora un sorriso, ora una smorfia di dolore
    o un pianto.

    È per un attimo fu tacito il silenzio.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0