accedi   |   crea nuovo account

Te ed io ( Remake )

Amo sempre farmi precedere
venire sempre in secondo piano

non è un piano
e non ha uno scopo preciso

nasce dalla sensibile spontaneità di stare in un rispettoso dopo

mi prenderai per matto
nel sentirmi dire

l'asciugamano ed io

-è il mio
ma non glielo dico
si offenderebbe sapendo quanto poco mi è costato
esplodendo in una crisi di appartenenza -

sottobraccio siamo andati al mare

la forchetta ed io

abbiamo mangiato insieme una insalata mista di "misticanza"

Se avessi una Donna o un cane
ne sarei la solare ombra
senza essere né un collare né un guinzaglio

Mi piace precedere

solo quando devo accorciare i rami di un ostacolo

nel timore che possano essere tagliati e non andare più oltre

o
per aprire una porta

elargendo un sorriso
ad una stanza

donante sulla Via in mistica danza

 

2
0 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 13/06/2016 16:33
    Purché non sia falsa modestia, se autendica, che Dio ti benedica. Poiché i primi saranno ultimi e viceversa.
  • andrea il 13/06/2016 09:11
    anche in secondo piano tu resti una persona da PRIMO piano, un vecchio detto calabrese : sa mbiria fussi pani nuddu certu muriva i fami, lo so che l'invidia è peccato ma permettimi di invidiare il tuo scrivere, saluti.
  • Rocco Michele LETTINI il 13/06/2016 07:10
    E'il tuo sincero che si abbarbicato al tuo vivere... per non credersi... per non far germogliare peccati di presunzione e... di vanità.
    Eccelso dal tuo animo!
    LIETA SETTIMANA.
    *****

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0