accedi   |   crea nuovo account

Tu, fiore (Dedica a un'amica volata in cielo)

Ah fiore tu,
impolverato
da grumi
di funesto destino,
tu così fragile,
tu così dominata
da impallidimenti
repentini.
Eppure radioso
appariva
il tuo sguardo ceruleo.
E la tua determinazione
a vincere ogni estremo
che invitava
a spegnere la tua luce
alla giovinezza
che ti apparteneva
ancor ricca di sogni
nel tuo cuore.
Oh fiore, tu ora
hai chiuso stanchi
i petali trasparenti
dei tuoi occhi brillanti
di mare.
E non avvertono più
il vento della vita...
Ma ci sei ugualmente
nel suo soffio che melanconico
sfiora gote
di lacrime...
Ci sei tu nel cuore,
fissa come quel cielo
sempre osservato,
ci sei tu donna amica,
come ogni fiore
che sì cade chino
sulla terra del silenzio,
ma rinasce poi,
ogni volta più bello,
a profumare sbocciando,
il ricordo di te!

 

1
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • andrea il 13/06/2016 17:22
    gli amici non muoiono mai molte volte pensiamo e lo diciamo ma in verità ci mancano, notevole la poesia, una gran bella dedica, saluti.
  • Rocco Michele LETTINI il 13/06/2016 07:26
    UNA SENTITA ET ESPLICITA DEDICA PER UNA CARA ET INDIMENTICATA AMICA CHE NEL CUORE SBOCCERA' SEMPRE IL RICORDO DI CHI L'HA ADORATA NELLA SUA BREVE VITA.
    MIRABILI QUESTI VERSI, CHE AVALLANO AFFETTUOSO DECANTO:
    "Oh fiore, tu ora
    hai chiuso stanchi
    i petali trasparenti
    dei tuoi occhi brillanti
    di mare.
    E non avvertono più
    il vento della vita"...
    LIETA SETTIMANA MARIELLA.
    *****

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0