username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Nel baratro delle illusioni dissolte

Ma poi il bianco è diventato buio
La nebbia densa della terra dei morti
Mi sono persa e ho sbattuto negli spigoli
Dei ricordi slabbrati, sono caduta
Nel baratro delle illusioni dissolte
Mi sono seduta sull'orlo della vita non vissuta
Della vita che mi è stata negata
E ho pianto.

Ho pianto con le mani sugli occhi
Ho singhiozzato per tutti i sogni svuotati
Uno per uno ho cercato di evocarli
Ma erano fantasmi di ragnatele appese.
Ho corteggiato la morte sul davanzale
Ho strappato dal petto le urla senza voce
Avrei strappato anche i miei capelli
E le vesti nere di lutto
Ma non potevo parlare.
Ma non potevo muovermi.

E se addolcivo il canto un vecchio maestro mi bacchettava le mani
E se cantavo ancora erano calci nel ventre
Così di nascosto aprivo i cassetti
Ma erano tutti vuoti
C'erano solo carte vecchie
E le parole erano segni neri come corvi
Le sue parole erano uccelli morti.

16. 06. 2015

 

l'autore Ro Mi ha riportato queste note sull'opera

Poesia scritta il 16/06/2015, esattamente un anno fa.


2
3 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 16/06/2016 15:13
    Un acuto quanto esplicito verseggio che invita a riflettere. È quotidianita' molesta RO MI.
    Lieto meriggio.
    *****
  • andrea il 16/06/2016 10:18
    Minc... che poesia, l'ho letta più volte, veramente ammaliante, complimenti.
  • Vincenzo Capitanucci il 16/06/2016 10:03
    Ho corteggiato la morte sul davanzale
    Ho strappato dal petto urla senza voce... molto bella Ro Mi

3 commenti:

  • Ro Mi il 23/06/2016 18:24
    Grazie anche a Gianni per le belle parole.
  • Gianni Spadavecchia il 23/06/2016 09:38
    Sono rimasto completamente estasiato da questa poesia. Ci sono tanti versi che porterei sempre con me;poesia forte, sofferente, vissuta.
    E ritengo che non ci sia di meglio.
    Complimenti.
  • Ro Mi il 16/06/2016 10:26
    Grazie mille ragazzi!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0