PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'isola di Topazos

La musica è rimasta
con la sua canzone
sul viso e gli occhi divisi dai suoni più forti e
dal piacere che gioca con il vento e anticipa
la sabbia
Una strada verso il mare antica come il verde
e il ritmo dei tamburi ci conduce fuori, lontano
dalle dighe di sorrisi

verso l'isola di Topazos
dove gli antichi pensavano esistesse l'eterna
giovinezza.

 

2
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 21/06/2016 11:30
    UN OCULATO QUANTO ESPRESSIVO VERSEGGIO... NON È UN CASO RITROVARSI SU L'ISOLA DI TOPAZOZ... COTANTO SOTTINTENDE...
    IL MIO ELOGIO POETICO ROBERTO.
    *****
  • Vincenzo Capitanucci il 21/06/2016 07:10
    "L'isola di Topazos si trova in Mar Rosso a trecento stadi dal continente siccome è nuvolosa e battuta da forti venti, é cercata a lungo dai naviganti" Naturalis Historia di Plinio il Vecchio 77 d. c...

    "Lungo la strada i due eroi si fermano a riposare presso una fonte. Gilgamesh si tuffa per lavarsi e un serpente, annusata la fragranza della pianta, se la divora, ringiovanendo " ...

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0