PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La crisi

La crisi, ma quale crisi, balle!!!
Ci stanno terrorizzando,
ci stanno inculcando la paura
del futuro.

Questo è terrorismo psicologico
ecco all'improvviso siamo
diventati tutti poveri,
crisi globale, ma finitela.

Accendi la tv e la solita solfa
i giornali, la radio,
per la miseria basta!!!!

BASTA!!!

Puttana Eva! Adelmo non riesco
a trovare più nulla in questi cazzo
di bidoni della spazzatura.

 

3
0 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • vincent corbo il 22/06/2016 06:19
    è vero, terrorismo psicologico. La crisi è quella dei poveri e degli sfortunati non certo di chi riesce a sbarcare il lunario. Anche nella mia città, che poi non è altro che una piccola cittadina del profondo sud, la gente si professa povera e invece, sotto sotto, quasi tutti hanno case e ville e soldi in banca e auto costose.
  • Rocco Michele LETTINI il 21/06/2016 11:38
    "Questo è terrorismo psicologico:
    BASTA"!
    UN ACUTA QUANTO ESPLICITA RIBELLIONE VERSEGGIATA CON MAESTRIA.
    LIETA GIORNATA ANDREA.
    *****
  • Gianni Spadavecchia il 21/06/2016 10:38
    Pensiero importante scritto con leggerezza.
    A volte l'ironia serve per dire la verità. Piaciuta.
  • Circasso il 21/06/2016 10:24
    Un'ipotesi interessante la tua! Terrorismo psicologico! !

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0