PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Tentato suicidio (finto)

Sono un palloso
meglio dire noioso
mi sento molto geloso
ed è naturale che son solo
guidando una macchina a nolo
arrivo fino al molo
e nell'atto non sento il dolo.

 

1
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 21/06/2016 14:50
    Simpatico quanto chiaro rimato...
    IL mio elogio Don.
  • Glauco Ballantini il 21/06/2016 13:38
    Poi se l'auto a nolo
    sprofonda oltre il molo
    il padrone non si interesserà del dolo
    e allora sarai solo...

1 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 21/06/2016 15:51
    Qui devo intervenire per dire mi piace il Ballantini, che vorrebbe allungare e far allungare la poesia rimata in olo. L'autore ormai morto (si fa per dire) è rimasto solo nelle profondità oscure de le acque che l'hanno sommerso.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0