username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Quarta dimensione

Dopo tante affacciate de lo astro dorato
che lo dì annunciava ne lo suo splendore
e quello de lo astro argentato
che da lumino faceva a li amanti notturni,
me trovai finalmente in un tunnel de bianca luce
e né la mente né li occhi feria, ma gioia dava.

 

1
0 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 24/06/2016 07:30
    fuori dal tempo e dallo spazio.. la bianca luce interna risveglia con un bacio principesco.. la Gioia..
  • Giuseppe B. il 23/06/2016 14:50
    La Luce interiore che tutto iilumina
  • Rocco Michele LETTINI il 23/06/2016 09:05
    MIRABILE QUANTO ESPRESSIVA POESIA...
    LIETA GIORNATA DON.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0