PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Amore che fu

Stasera nun voglio parlar piano
ma a tutto fiato gridar
che ti amo,
che le stelle tutte
fino a quelle più lontane
sentan sta voce mia,
leale e senza pudori,
che sei mia e solo mia,
e nun temo niun padrino
che fori a colpi de lupara
possa farmi, aahh minghia;
m'ha stutatu ggià.

 

0
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 29/06/2016 05:49
    LEALE E SENZA PUDORI... QUESTA È LA CARTA D'IDENTITA' DEL TUO ANIMO.
    SUBLIME MESSAGGIO D'AMORE.
    *****

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0