username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Prima del temporale

Ti sembrerà strano ma ti ci rivedo sai,
nell'ipnosi d'aria prima del temporale
quando ogni cosa rimane confusa,
nella palpitante attesa
che si scatenino gli elementi;
cosicché il tuo baciarmi...
il tuo baciarmi l'anima,
è uno schiocco di vita inesauribile,
un cerchio concentrico di possibilità
che si ripete all'infinito.

verrà, certo verrà, il tuo pianto,
tuonante, come hai sempre voluto:
un rigurgito di freschezza a rinverdire la terra
nel brulichio di gioia che ancora non t'appartiene;
e già te ne vai e te ne vieni
su queste nubi portate dal vento,
pendolare, come una minaccia inquieta.
è poco regalarti uno sprazzo di lealtà
una timida carezza, partorita con queste docili mani,
in un riverbero di dolcezza.
d'improvviso un lampo e già mi sei dentro.

 

4
1 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • vincent corbo il 02/07/2016 07:02
    Una poesia ricercata, espressiva.
  • Vincenzo Capitanucci il 02/07/2016 05:24
    Ti sembrerà strano ma ti ci rivedo sai,
    nell'ipnosi d'aria prima del temporale
    quando ogni cosa rimane confusa,
    nella palpitante attesa
    che si scatenino gli elementi.. d'improvviso un lampo e già mi sei dentro...
  • Rocco Michele LETTINI il 01/07/2016 18:00
    UN ESPRESSIVO VERSEGGIO COSTRUTTO CON ACUME.
    LIETA SERATA.
    *****
  • sara meneghello il 01/07/2016 15:13
    Bella, dolce poesia, che sorridere mi ha fatto

1 commenti:

  • Gianni Spadavecchia il 01/07/2016 13:33
    Un lampo, improvviso, basta per fare in modo che sia in te.
    Poesia che ho molto sentito e ti faccio i miei complimenti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0