PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Gli occhiali progressivi (10 su 10)

Vedrò da vicino
e
da lontano

hanno bisogno i miei occhi di ali

piccole lenti rotonde
polite

-magari dalla intelligibilità di Spinoza
così
identificherò ogni sostanza vivente o no come una musica di Dio -

abbraccianti l'occidente e l'estremo oriente

daranno
ai sogni del mio viso

un fascino cosmopolita da intellettuale

 

l'autore Vincenzo Capitanucci ha riportato queste note sull'opera

abbinata su fb ad una foto di John Lennon..


2
0 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 10/07/2016 12:54
    MIRABILE È DIR POCO... STRAORDINARIO DA SEMPRE VINCE'...
    LIETA DOMENICA.
    *****
  • Gianni Spadavecchia il 10/07/2016 07:41
    Hanno bisogno di ali gli occhi, per volare ed osare quanto più possibile.
  • Don Pompeo Mongiello il 09/07/2016 13:09
    Un serto dovuto e sincero per questa tua splendida.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0