accedi   |   crea nuovo account

Alle porte del sole

Lo corpo è lì in coma
in una sala d'ospedale,
il monitor segnala
solo e sempre linea retta,
eppure qualcosa accade,
l'anima lascia lo corpo
seppur non è morto,
sa di appartenergli
eppure ne è fuori,
lo guarda con afflizione
poi vola lontano,
vedendo pianeti, satelliti
e sporcizia spaziale,
quando più si avvicina
alle porte del sole
lo vede in tutta la sua grandezza
senza né accecarsi
né bruciarsi,
tutto questo de botto
svanisce,
ed eccolo de novo
in quella stanza,
rientra in quel corpo
che nulla più ricorda,
ma non è più in coma
riprende vita ed azione.

 

2
0 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 10/07/2016 12:57
    ECCEZIONALE PENSIERO... L'ANIMA NON HA HA MAI ENCEFALOGRAMMA PIATTO.
  • Antonio Tanelli il 10/07/2016 12:18
    Un viaggio extracorporeo molto interessante... ottima l'idea.
  • Vincenzo Capitanucci il 10/07/2016 08:30
    quel tunnel di luce.. si apre sulle porte del sole.. la vita dopo la vita (libro ).. visto da persone in coma..

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0