accedi   |   crea nuovo account

Il punto più alto

Il punto più alto
insiste sottoterra
fra l'odore di terra
e i grani calpestati
dalle formiche

Cova simile all'uovo
nel grembo di una gallina

Il punto più alto
che ognuno cerca
come si cerca
la felicità
dimora laggiù
dove le radici
s'insinuano nel concime.

 

3
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 12/07/2016 07:15
    ... attraverso la "O" di Pinzón entravo e scendevo fuori dal tempo nelle viscere della terra, dove la mia "amica immaginaria" mi aspettava sempre... Frida Kalho..
  • Rocco Michele LETTINI il 12/07/2016 04:56
    DILIGENTE ET OCULATA SEQUELA POETICA. RIFLETTERE E'... UN OBBLIGO.
    LIETA GIORNATA VINCENT.
    *****
  • Gianni Spadavecchia il 11/07/2016 14:00
    Poesia molto interessante, il punto più alto è lì sotto, oppure qui dentro, dentro di noi.

1 commenti:

  • silvia leuzzi il 11/07/2016 19:23
    Sono d'accordo, tocca imparare a guardare in basso e a non volare troppo in alto, che il volo dell'uomo ben sappiamo da Icaro in giù cos'ha portato. Veramente toccante Vincent

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0