accedi   |   crea nuovo account

Passato, presente e

C'era la grazia che regnava
c'è il fiore che irradia il suo profumo
c'è la pietra dura che taglia e costruicse
c'è il fiume che travolge e unisce
c'è il fausto desiderio di vita
c'è l'agnello che purifica
c'è il giaciglio che rende sereni
c'era anche la giustizia e l'amore che inondava
... quale futuro?

Da "Il dolce calore della vita"

 

1
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 14/07/2016 03:02
    C'È TUTTA LA POESIA DEL GAUDIOSO VIVERENEL TUO ESPLICITO VERSEGGIO.
    Il mio lodevole giudizio e la mia serena giornata Maria Rosa.
    *****

3 commenti:

  • Maria Rosa Cugudda il 14/07/2016 06:21
    Grazie infinite, Michele!
  • Maria Rosa Cugudda il 13/07/2016 13:29
    Grazie Gianni, quest'è la mia famiglia, io sono il fiore.
  • Gianni Spadavecchia il 13/07/2016 13:19
    Mi piace perchè quasi tutti gli elementi sono fondamentali ed hanno un'utilità come un lato negativo.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0