username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Un abbraccio alla Puglia

Il giocattolo s'è rotto
fra il mare degli ulivi.
In quella verde pace
s'univa il fischio
al frinire delle cicale
ma l'errore umano
la curva
e sono stati
dolore e lacrime.
Tutti zitti,
ci vuole silenzio
a carpire i lamenti
per ancora salvare.

Ma dopo lo strazio
si parli,
si cerchi
la verità
su soldi
tenuti solo
per cupidigia
a fruttare.

 

1
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • vincent corbo il 15/07/2016 10:20
    Mi associo a questo abbraccio.
  • Rocco Michele LETTINI il 14/07/2016 13:18
    UNA TOCCANTE VERITA' DAI TUOI VERSI DILIGENTI VERSI.
    NON RESTA CHE UNA PRECE PER LE VITTIME DELLA SCIAGURA FERROVIARIA.
    *****

2 commenti:

  • leopoldo il 21/10/2016 12:07
    Mi colpisce particolarmente, faccio il macchinista per lavoro. Non è la prima ma bensì la terza volta che accade con errore simile... Casabianca, Candia Canavese ed ora Andria. Belle le tue parole comunque Chira.
  • loretta margherita citarei il 15/07/2016 03:55
    il malcostume genera vittime innocenti, nn ci sono parole, ma tanta solidarietà per i colpiti, tvb

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0