PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Le donne

Ho conosciuto decine di donne.
Ho conosciuto decine di donne, alcune delle quali
mi hanno fatto perdere la testa.
Ognuna aveva tratti distintivi della personalità
che la differenziavano dalle altre.
Il sesso non è mai stata una cosa primaria.
Io dal canto mio non sono mai stato un grande amatore,
ma questo è un fatto marginale.
Credo che il sesso (alle volte, non tutte le volte)
mini la stabilità del rapporto.
Questa è sempre una mia personale idea.
Le donne sono una sorta di strano mistero dell'esistenza
possono far ammattire un uomo, questo è vero
derubarlo della dignità o renderlo succube
ma, in verità, ho constatato in prima persona
come in ognuna di esse arda un fuoco perenne
che si dispiega in ogni direzione
come una specie di vibrante energia
che se ci entri in contatto, anche solo per poco tempo,
ti corrobora e ti rinvigorisce.
Per questo le donne hanno un immenso potere.
Alcune donne sono più in gamba di altre
ma la donna in genere è più in gamba dell'uomo.
Alcuni uomini sono più in gamba di alcune donne
ma la percentuale è alquanto risicata.
La donna come l'amore che si porta addosso
non è perfetta
ma c'è nell'imperfezione di alcune donne
la magia dei fiori o dei vulcani.
La donna è madre, è figlia, è amante, è moglie o suora.
La donna è semplicemente
il miracolo
che gli dei hanno concesso
a questo triste e dozzinale circo umano.

 

2
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 20/07/2016 06:38
    Le Donne sono candele di labbra ad illuminare il vagare delle nostre notti... hanno la magia dei fiori e la forza incandescente dei vulcani... sesso a volte rima troppo spesso con possesso..

1 commenti:

  • silvia leuzzi il 20/07/2016 22:26
    Grazie, come donna di queste belle parole

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0