PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La tenerezza degli oleandri

Vorrei rivederti
capire se le tue rughe
nascondono altre rughe
osservare con cura il tuo sguardo
che sentiva suoni estrapolati

I giorni sono ciechi, ormai
le strade hanno perso la tenerezza
degli oleandri, tutto cammina a ritroso
anche le mie gambe, la gente s'è moltiplicata
non le anime

Qualcuno si ritrova nella piazza sudata
con le braccia in croce
e la povertà di chi non ha mai conosciuto
un sorriso.

 

2
0 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Antonio Tanelli il 28/07/2016 17:09
    Piaciutissima anche a me, come gli oleandri di fianco alle strade.
  • Rocco Michele LETTINI il 28/07/2016 08:39
    un intenso quanto esaustivo poetar mirabilmente chiaro.
    Lieta giornata Vincent.
    *****
  • andrea il 28/07/2016 07:53
    una poesia da leggere tra le rughe, pardon tra le righe, molto bella e intensa, saluti.
  • Ferdinando il 28/07/2016 07:39
    Bellissima vincent... una lettura veramente coinvolgente... complimenti

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0