PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poeti che spariscono

Poeti che spariscono
si immergono nel tempo
di una lacrima sottile
senza volto ne nome
in cerca di cosa
Volano come ballerini
sognando di essere
ancora vivi mentre
si sentono persi
posseduti dal nulla
da un buio
che li acceca
e non li fa ritrovare
continuando a cercarsi
con la rabbia di fuoco
fiamme alte li prendono
portandoseli via
in una distesa solitaria
dove stanno con se stessi
a disvelare la fine
delle illusioni

 

2
2 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • frivolous b. il 02/08/2016 10:35
    Bella questa poesia! C'è una visione disincantata e reale che mi affascina davvero molto!
  • Don Pompeo Mongiello il 31/07/2016 11:06
    La poesia è bellissima, da meritare il mio plauso tutto, tuttavia spero che noi poeti mai spariamo.
  • Rocco Michele LETTINI il 28/07/2016 08:42
    HO SCORSO STROFE DI VERITA'... I POETI SPARISCONO DALLA STRADA E SI... CHIUDONO TRA QUATTRO MURA A PIANGERE IL SOFFERTO TEMPO... ED ECCO IL TORMENTO... ED ECCO LA DEPRESSIONE.
    Encomiabile poetar. Lieta giornata Maria Angela.
    *****
  • andrea il 28/07/2016 07:51
    io ritengo di non essere mai stato un poeta, mi diletto ad imbrattare fogli con pensieri alle volte banali, credo che tu abbia perfettamente descritto il poeta ( quello vero), un caro saluto.

2 commenti:

  • loretta margherita citarei il 23/08/2016 06:54
    i poeti, creature dotate di grande sensibilità, almeno quelli che usano la poesia per dilettare e no per lucro, ottima
  • Gianni Spadavecchia il 28/07/2016 13:33
    Bella poesia. I poeti si perdono nell'immensità ma finiscono sempre per ritrovarsi nei propri versi.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0