accedi   |   crea nuovo account

Dove c'è ( Remake)

Dove
c'è gioia infinita
c'è anche dolore infinito

me l'hai insegnato Tu una mattina tagliandoti i polsi in un giorno di primavera

dove
c'è luce c'è anche buio

questo lo sanno anche le stelle

dove c'è amore
c'è anche odio

questo è il gran buio acceso dalla gente

dove
c'è il nulla c'è anche un tutto

filosofeggiante
tra scomparse parole riapparse in Amore

dove
c'è silenzio c'è anche rumore

il grido dei cimiteri lo testimonia bruciando per sempre nel petto delle persone

fra il divino e l'infernale
c'è un solo posto
dove
non c'è più un suo opposto

un qualcosa d'intimamente nostro

scrivendo
cerco di raggiungerlo

tracimando lacrime
in
sorrisi d'inchiostro

sul volto del sole

 

2
2 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Gianni Spadavecchia il 06/08/2016 09:36
    Chiusa che mi ha fatto immergere in tutti i versi precedenti.
    Piaciuta.
  • Don Pompeo Mongiello il 02/08/2016 16:08
    Un plauso ben meritao per questa tua eccezionale.
  • Rocco Michele LETTINI il 01/08/2016 12:51
    SEMPRE INTERESSANTI E LUMINOSO I TUOI COMPOSTI.
    CIAOCIAO.
    *****
  • ciro giordano il 31/07/2016 15:50
    la sento mia, filosofica e, soprattutto nelle prime strofe, davvero toccante, nella parte filosofica è davvero importante
  • Antonio Tanelli il 31/07/2016 08:02
    Forse tra i due opposti, c'è pure un altro personalissimo posto. fa riflettere, ciao Vincenzo.

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0